Contenuto Principale
600 milioni di africani sono senza elettricità. Una nuova analisi prova a dare soluzioni economiche e sostenibili Stampa E-mail
Elettricità
di Pierpaolo de Flego   
 
20 Dicembre 2013
 

Africa grids

La disponibilità di energia elettrica in Africa è ancora un grave problema. Secondo i dati dell'International Energy Agency (IEA), risalenti al 2011, nell'Africa subsahariana circa 600 milioni di persone non hanno accesso all'elettricità, ossia quasi il 75% della popolazione. Per affrontare il problema, il Joint Research Centre (JRC), il centro di ricerche della Commissione Europea, ha condotto recentemente un'analisi da proporre agli Stati africani in modo che possano risolvere i propri problemi di elettricità nella maniera più economica possibile, non trascurando le possibili soluzioni sostenibili.

 

L'indagine ha preso in considerazione i dati di una ricerca socioeconomica condotta dall'African Renewable Energy Technology Platform (AFRETEP), la piattaforma del Joint Research Centre che mira allo sviluppo e alla diffusione delle energie rinnovabili in Africa. L'obiettivo dell'AFRETEP era quello di esaminare i costi di ampliamento delle reti elettriche e tentare di trovare le soluzioni più ecosostenibili ed economiche, tenendo conto delle problematiche di ogni singolo Paese.

 

Per ogni area geografica è stato valutato il costo di un intervento per il potenziamento delle reti elettriche, considerando le ipotesi di installazione di impianti mini idroelettrici, fotovoltaici e a diesel. In generale, è emerso che la soluzione più indicata sarebbe un aumento delle installazioni di pannelli fotovoltaici. Il vantaggio infatti sarebbe doppio: sia di carattere ambientale, in quanto l'energia solare è una fonte pulita e rinnovabile, sia da un punto di vista economico. I moduli fotovoltaici infatti hanno subito una forte diminuzione dei costi negli ultimi anni: attualmente costano circa 10 volte di meno rispetto al 2000.

 

 

News correlate:

 

Aiuti statunitensi per la produzione di energia elettrica nell’Africa sub-sahariana

 

L’elettrificazione del continente africano procede a passi lenti. E a costi decisamente elevati

Commenti

Autenticarsi per postare commenti o risposte.
 

I commenti dei visitatori

Gianluca:
ARTICOLO MENZOGNERO.
Come tu...

Ass. Intercomunale Lucania:
Il solare termodinamico, molto spes...
Valter:
Entro il 2020, come è riportato ne...
 


Cloud