Contenuto Principale
Acqua: istruzioni per l'uso. La ricerca si sta impegnando per renderla pulita e favorirne un uso sostenibile Stampa E-mail
Acque interne
di Pierpaolo de Flego   
 
28 Marzo 2014
 

Water

Il 22 marzo è stata la giornata mondiale dell'acqua. In occasione di questo evento si è ricordato spesso come l'acqua, soprattutto in questo momento storico di crescita demografica e aumento della richiesta energetica, sia una risorsa preziosissima ma limitata. Secondo il rapporto dell'International Energy Agency (IEA) dal titolo “Water for energy: Is energy becoming a thirstier resource?”, ogni anno il solo settore dell'energia impiega il 15% delle risorse idriche mondiali (e la percentuale è in continuo aumento).

 

Per far fronte a questo crescente problema, il mondo della ricerca si sta concentrando sullo sviluppo di nuove tecniche per ottimizzare l'utilizzo di questa risorsa.

 

Tra le novità, è molto interessante una ricerca messicana che ha sviluppato un mezzo per sfruttare l'acqua piovana come fonte di elettricità. Si chiama “Pluvia” ed è in grado di ricaricare batterie da 12 volt (ma non ancora per dare elettricità a un'abitazione intera).

 

Un'interessante innovazione arriva dalla Dublin City University, che per depurare l'acqua ha proposto di utilizzare il diossido di titanio: un composto che può fungere da catalizzatore per eliminare le sostanze dannose, come i pesticidi e altri prodotti chimici.

 

Ma c'è chi vuole fare di più: riciclare una delle impurità principali dell'acqua, il fosforo. L'idea è della German Phosphorus Platform. Se da un lato inquina le acque, dall'altro il fosforo è un elemento molto importante per la vita delle piante e degli animali (tra cui l'uomo): il gruppo di ricerca tedesco sta sviluppando un metodo per estrarlo dall'acqua e riutilizzarlo.

 

[Pierpaolo de Flego]

 

 

News correlate:

 

Consumi energetici e tutela delle risorse idriche: un equilibrio sempre più difficile

 

Acque piovane poco sfruttate. Cresce in Italia lo squilibrio tra consumi idrici e disponibilità di riserve

 

Nei prossimi decenni la scarsità di acqua è destinata a incidere negativamente anche sulla produzione di energia

 

Commenti

Autenticarsi per postare commenti o risposte.
 

I commenti dei visitatori

Gianluca:
ARTICOLO MENZOGNERO.
Come tu...

Ass. Intercomunale Lucania:
Il solare termodinamico, molto spes...
Valter:
Entro il 2020, come è riportato ne...
 


Cloud