erosione suolo

Rischio erosione suolo: uno studio valuta l’effetto del vento sul terreno

Webmaster
| Categoria: Ambiente

 Valutare l’impatto prodotto dal vento sul suolo – e in che misura questo aggrava il rischio di erosione del terreno – è stato l’obiettivo dello studio realizzato dal Centro Comune di ricerche della Commissione europea nell’Istituto dell’ambiente e della sostenibiltà Ispra.

Dalla ricerca è emerso che ben l’8% del suolo europeo è sottoposto al rischio di erosione da vento: in effetti se l’azione del vento sul suolo è un fenomeno naturale, gli effetti di tale fenomeno vengono  aggravati dalle attività umane con il risultato di avere terreni degradati e più poveri di materie organiche e nutrienti.

As esempio nell’agricoltura alcune pratiche aggravano il rischio di erosione del suolo: tra queste lo sfruttamento eccessivo dei terreni a pascolo o il mantenimento di terre incolte per lunghi periodi.

Lo studio ha esaminato 36 paesi europei elaborando un indice di rischio sulla base di tre fattori: il clima, il tipo di terreno e la sua stessa destinazione.

In Europa  13 milioni di ettari sono risultati essere ad alto rischio erosione  (pari al 2,9% della superficie), mentre quasi 26 milioni (5,3%) sono a rischio moderato.

La Danimarca è risultato il paese europeo più esposto all’effetto del vento: 16,2% del suo territorio è ad alto rischio e 32,6% a rischio moderato, seguita da Cipro con 6,4% ad alto rischio e il 29% a rischio moderato. In Italia solo il 2,9% dei terreni è ad alto rischio erosione da vento.

Per approfondire: European Soil Portal

 

[Gian Maria Volpicelli]

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

twitterlinkedinmailtwitterlinkedinmail

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

*