Rinnovabili: boom di investimenti entro il 2030

Webmaster
| Categoria: Sviluppo sostenibile

Ancora una buona notizia in ambito delle energie rinnovabili. Secondo le stime del Market Outlook di Bloomberg News Energy Finance (BNEF) gli investimenti mondiali in questo settore – da qui al 2030 – arriveranno a 5 mila miliardi di dollari.

Ad andare in questa direzione non solo il mercato asiatico o americano ma anche quello europeo: qui gli investimenti stimati nel settore delle rinnovabili toccheranno quasi i mille miliardi di dollari.

Sebbene i combustibili fossili resteranno in prima posizione per la generazione di energia elettrica, il loro uso in Europa subirà comunque una riduzione: dal 48% del 2012 al 27% nel 2030. In questo modo, come ha spiegato Michael Liebreich, responsabile del comitato consultivo del BNEF, l’uso delle energie rinnovabili ridurrà l’emissione di CO2 nell’atmosfera, salvaguardando l’ambiente e limitando l’inquinamento.

Anche l’Europa come già accennato aumenterà i suoi investimenti in ambito del rinnovabile, soprattutto nell’eolico e nel solare. Ciò porterà ai paesi dell’UE ad avere entro il 2030 oltre 557 mila MW di capacità rinnovabile in più, mentre la capacità installata degli impianti a carbone passerà dai 195 mila MW a 125 mila MW e quella degli impianti a gas da 257 mila MW a 280 mila MW.

Significativi anche gli incentivi per l’eolico offshore: entro il 2030 grazie al contributo di nazioni come Germania e Regno unito, l’Europa investirà oltre 300 milioni di dollari per aumentare di oltre 64 mila MW la capacità di energia eolica offshore.

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

twitterlinkedinmailtwitterlinkedinmail

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

*