condizionatori

Paesi in via di sviluppo: aumentano i redditi e si vendono più condizionatori

Webmaster
| Categoria: Energia

In Cina negli ultimi cinque anni le vendite dei climatizzatori sono raddoppiate e si prevede che nei prossimi anni più di un miliardo di persone in Africa, India, Brasile, Indonesia e Messico saranno in grado di acquistare il primo condizionatore.

Tanto per avere un’idea: in India (1,2 miliardo di persone) la domanda potenziale di raffreddamento potrebbe arrivare ad essere 12 volte quella degli Usa (316 milioni). Non solo perché la popolazione indiana è il quadruplo di quella Usa, ma anche per evidenti ragioni climatiche.

Partendo da questi numeri un recente studio “Contribution of Air Conditioning Adoption to Future Energy Use under Global Warming” della UC Berkeley’s Haas School of Business ha esaminato il rapporto esistente tra l’aumento del reddito nei paesi in via di sviluppo, l’aumento delle temperature globali e il maggiore ricorso all’aria condizionata. Con particolare attenzione alle ripercussioni sull’andamento della domanda energetica e agli impatti ambientali e climatici.

 

 

[Gian Maria Volpicelli]

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

twitterlinkedinmailtwitterlinkedinmail

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

*