New York: l’impegno per il clima comincia dal solare

Webmaster
| Categoria: Sviluppo sostenibile

Il sindaco di New York, Bill De Blasio, ha annunciato investimenti di 23 milioni dollari per installare sui tetti di 24 scuole pubbliche dei pannelli fotovoltaici.

Le installazioni triplicheranno la quantità di energia solare attualmente raccolta sugli edifici di proprietà comunale. L’investimento complessivo sarà di circa 28 milioni di dollari, dei quali 5 milioni di dollari provenienti da sovvenzioni dello Stato di New York, nell’ambito dell’iniziativa NY-Sun promossa dal Governatore Andrew Cuomo.

La John F. Kennedy High School nel Bronx è stata una delle prime scuole a fare affidamento sull’ energia solare per alimentare le sue aule. In questa scuola gli impianti e i pannelli saranno collegati ad un sistema che permetterà agli studenti di monitorare in tempo reale la quantità di energia prodotta dal sistema e l’impatto che ha sulla riduzione delle emissioni.
De Blasio ha detto ai giornalisti che il passaggio alle energie rinnovabili non è solo un modo per sostenere le nuove tecnologie e risparmiare denaro , ma rappresenta un “imperativo morale”. « la cosa giusta da fare per i nostri figli e nipoti», ha affermato il sindaco, facendo notare che i pannelli solari avranno una capacità di 6,25 MW.
Questa notizia arriva esattamente una settimana dopo che New York è diventato il più grande comune al mondo che ha dichiarato di impegnarsi nell’obiettivo di riduzione delle emissioni di gas serra promosso dalle Nazioni Unite. Questo obiettivo auspica una riduzione delle emissioni dell’80% entro il 2050 rispetto ai livelli del 2005, cosa che il sindaco De Blasio si è impegnato a fare per tutte le scuole e gli altri edifici pubblici della città.
De Blasio ha fissato un obiettivo di sviluppo di 100 MW di energia solare per gli edifici pubblici e di 250 MW per le proprietà private da qui a 10 anni. Il che dovrebbe consentire una riduzione delle emissioni di gas serra di 35.000 tonnellate l’anno, corrispondenti a circa l’1% delle emissioni degli edifici pubblici newyorkesi.
Dato che ciò non è evidentemente sufficiente, il sindaco ha affermato che incrementerà gli incentivi per i proprietari di immobili per l’installazione di energia solare. L’obiettivo primario è dunque quello di avvicinarsi sempre di più ad un mondo nuovo, per consegnare in mano alle generazioni future un pianeta che sarà un luogo sicuro e pulito.

Stefano La Mendola

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

twitterlinkedinmailtwitterlinkedinmail

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

*