Cattedrale

In Danimarca è sorta la cattedrale della sostenibilità

Webmaster
| Categoria: Sviluppo sostenibile

In Danimarca la sostenibilità ha assunto, evidentemente, un’importanza quasi sacra: tanto che un moderno inceneritore, utilizzato per ricavare elettricità dallo smaltimento dei rifiuti, ha la forma di una cattedrale. Il progetto è opera dell’architetto olandese Erick Van Egeraat, è stato commissionato nel 2008 e finito di costruire a settembre del 2014. La sua gestione è affidata all’azienda danese di gestione dei rifiuti Kara/Noveren.

La singolare e affascinante centrale è situata nella città di Roskilde (antica capitale della Danimarca) e occupa un’area di 7.400 metri quadrati. La forma “a cattedrale” è perfettamente in linea con l’andamento particolarmente spigoloso dei tetti degli edifici circostanti. La superficie esterna in alluminio è ricoperta di fori circolari, attraverso i quali di sera e di notte passa la luce dell’illuminazione al laser interna, che rievoca l’idea di una fiamma luminosa che genera energia. Inoltre, sempre in tema di sostenibilità, tutta la struttura è stata costruita utilizzando materiali a basso costo.

Ma oltre alle interessanti soluzioni architettoniche, la nuova cattedrale di Roskilde ha un’ottima efficienza nella produzione di elettricità: grazie alle sue grandi dimensioni e alle tecnologie avanzate è in grado a incenerire dalle 260.000 alle 350.000 tonnellate di rifiuti all’anno, generando una quantità di elettricità tale da soddisfare il fabbisogno di 60.000 abitazioni.

La cattedrale rispecchia il grande impegno della Danimarca per le energie rinnovabili e in generale per la sostenibilità. L’obiettivo nazionale è la conversione totale dell’energia ai combustibili non fossili entro il 2050. Attualmente il 25% dell’elettricità è prodotto da impianti eolici (per il 2020 l’obiettivo è il 50%). Copenaghen, inoltre, sta lavorando per diventare la prima capitale mondiale a zero emissioni di anidride carbonica.

Pierpaolo de Flego

News correlate:

Combattere l’inquinamento con stile: dal mondo del design arriva una soluzione anti-smog innovativa. E la Cina già si prenota

Il senso del Nord Europa per il biocarburante? In crescita, parrebbe, grazie soprattutto all’apporto del legname

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

twitterlinkedinmailtwitterlinkedinmail

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

*