La Terra sarà più calda di 3,5°. Anche rispettando gli impegni presi

Webmaster
| Categoria: Clima

Obiettivo mancato per quanto riguarda l’aumento della temperatura. Sembra essere questa la considerazione finale contenuta nel rapporto dei ricercatori di Climate Interactive e presentato ieri alle Nazioni Unite.

Infatti, secondo gli  studiosi che forniscono analisi cimatiche a governi del mondo e ai negoziatori americani in ambito UNFCCC,  gli impegni assunti fino ad ora in vista della COP 21 non sarebbero sufficienti ad evitare gli effetti più catastrofici prodotti dai cambiamenti climatici. E soprattutto fallirebbero il raggiungimento dell’obiettivo di mantenere sotto i 2° l’aumento della temperatura terreste entro il 2100.

 

Il-patto-sul-cambiamento-climatico-porterà-ad-un-aumento-di-3.5C-e1443516679881

In pratica anche rispettando tutti gli impegni presi finora riguardanti il taglio delle emissioni climalteranti al massimo si riuscirà  a contenere  a 3,5° l’aumento della temperatura globale. Appena poco meglio di quando previsto nello scenario business as usual, che si prevede comporterà un incremento di 4,5° della temperatura terrestre.

Uno scenario decisamente preoccupante quello delineato dai ricercatori del Climate Interactive che avrà conseguenze anche nell’agricoltura e nella tutela degli ecosistemi: scarsità di cibo, scomparsa di piante ed animali, fenomeni di siccità e inondazioni.

 

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

twitterlinkedinmailtwitterlinkedinmail

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

*